Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione Ver.1.2

By Basilio Speziale at gennaio 22, 2017 12.59
Filed Under: Sette - Gestionale Magazzino, Nuove funzioni

Disponibile dal 08 gennaio 2017 l'aggiornamento di SETTE per l'emissione di fatture elettroniche nel nuovo formato 1.2 richiesto dal sistema di interscambio.

La novità principale di questa nuova versione del formato XML è la gestione della fatturazione elettronica anche verso sogetti privati ossia soggetti come aziende, artigiani e liberi professionisti infatti dal 1° gennaio 2017 i soggetti passivi IVA possano utilizzare la fatturazione elettronica tra privati. La disciplina di riferimento si trova nel decreto legislativo 127/2015 il cui scopo dichiarato è la riduzione degli adempimenti amministrativi e contabili a carico dei contribuenti che utilizzeranno la fatturazione elettronica e la trasmissione telematica dei corrispettivi.
L’utilizzo di tale sistema di fatturazione e trasmissione telematica sarà opzionale per la generalità dei contribuenti mentre sarà obbligatorio per chi effettua cessioni di beni attraverso distributori automatici.

Come sempre l'aggiornamento è disponibile per gli abbonati al servizio tramite procedura on-line integrata in SETTE.

Aggiunta di allegati a fattura elettronica

By Basilio Speziale at novembre 03, 2015 14.04
Filed Under: Sette - Gestionale Magazzino, Nuove funzioni

Il formato xml della fattura elettronica per le pubiche amministrazioni prevede la possibilità di aggiungere alla stessa dei file in allegato. Questo è stato previsto per dare la possibilità di inviare contestualmente alla fattura, eventuali documenti aggiuntivi richiesti dall'amministrazione destinataria.

La procedura di fatturazione elettronica di SETTE è in grado di allegare file al documento elettronico con estrema semplicità, infatti basta selezionare la linguetta con la dicitura "Allegati" per avere a disposizione tutte le funzioni necessarie alla gestione dei file allegati.



Nello specifico le funzioni disponibili sono le seguenti

Aggiungi

Permette di aggiungere un file alla lista, verrà chiesto di selezionare il file da allegare, una volta confermato questi verrà aggiunto al file xml della fattura elettronica. La procedura prevede la compilazione di alcuni dati aggiuntivi riguardanti l'allegato come la descrizione dello stesso, il suo formato e l'eventuale metodo di compressione utilizzato.

Mostra

Selezionando uno dei file già caricati, la funzione permette vi vederne il contenuto

Modifica

Permette di modificare i dati associati al file allegato

Cancella

Seguendo il principio "chi sbaglia non necessariamente deve essere perduto" la funzione permette di rimuovere uno o più file dall'elenco degli allegati.

Estrai e salva

Permette di estrarre un file dalla lista degli allegati e di salvarlo su una cartella del vostro computer. Si ricordi che SETTE è in grado di aprire fatture elettroniche prodotte con qualsiasi programma che rispetti gli standard sdi10 ed sdi11.

Fattura elettronica, salvare su file la mail certificata

By Basilio Speziale at maggio 14, 2015 22.29
Filed Under: Sette - Gestionale Magazzino

Se per l'invio della fattura elettronica al sistema di interscambio usate la funzione integrata di SETTE tramite il canale della posta certificata, adesso, ad invio completato, il messaggio vero e proprio viene salvato nella stessa cartella nella quale è disponibile il file .xml contenete la fattura stessa e la sua relativa controparte firmata digitalmente.
Il messaggio di posta elettronica viene salvato con estensione “.eml” ed in un formato compatibile con i più comuni programmi di gestione della posta elettronica.

Modulo Fattura Elettronica per SETTE

By Basilio Speziale at dicembre 08, 2014 00.05
Filed Under: Sette - Gestionale Magazzino, Nuove funzioni

E' disponibile per SETTE il nuovo modulo integrato per la compilazione della fattura elettronica verso la Publica Amministrazione. Il nuovo modulo permette la compilazione di quasi tutti i campi presenti nelle specifiche del formato, sia obligatori che facoltativi e la generazione del fomato XML da inviare al sistema di interscambio.

Le funzionalità principali del modulo sono  

  • Importazione dei dati da fattura già emessa da SETTE
  • Compilazione e revisione diretta di tutti i campi
  • Gestione delle informazioni facoltative con possibilità di integrazione
  • Salvataggio del documento in formato XML
  • Apertura di un documento salvato in formato XML non firmato conforme allo standard 1.0 generato da qualsiasi applicativo.
  • Generazione automatica del progressivo di trasmissione
  • Anteprima delle informazioni contenute nel file XML sia in formato nativo che legibili
  • Verifica del file XML tramite il servizio web publico messo a disposizione dal Sdi
  • Firma digitale del file XML tramite gli applicativi DiKe o Aruba Sign

 

 

La funzione di anteprima, molto importante, permette di visualizzare e quindi controllare le informazioni che verranno inserite nel file XML infatti questa viene generata direttamente dalle informazioni già esportate nel formato definitivo quindi dai dati effettivi che verranno inviati all'aministrazione.

 


La generazione della fattura elettronica avviene in due fasi, la prima è l'emissione del documento nella maniera classica ossia con le procedure normalmente utilizzate da SETTE. Successivamente, sempre dal menu documenti, si accede alla funzione di compilazione della fattura elettronica e qui basta selezionare il documento tramite il tasto “Importa da Fattura”.

Importato il documento è quindi possibile integrarlo con eventuali informazioni aggiuntive, magari concordate con l'amministrazione, prima di procedere con la sua verifica e con l'apposizione della firma digitale.

Al fine di facilitare le operazioni di emissione sono stati aggiunti all'anagrafica cliente i nuovi campi “Codice Ufficio”, “Nazione” e Codie EORI dove i primi due sono obligatoriamente richiesti mentre il terezo è del tutto facoltativo ma se presente deve essere non formato corretto.


 

 

Sempre per semplificare le operazioni di emissione, è disponibile sul menu servizio di SETTE la voce “Configurazione fattura elettronica” che permette di pre-inserire quei dati che sono sempre uguali. Questi come sempre nello stile di SETTE potranno sempre essere modificati all'occorenza direttamente in fase di emissione del documento.

 

Fattura elettronica verso la pubblica amministrazione

By Basilio Speziale at novembre 15, 2014 19.03
Filed Under:

Con le ultime disposizioni di legge è stata resa obbligatoria l’emissione della fattura elettronica nei confronti delle Amministrazioni pubbliche, e la trasmissione della stessa tramite il “Sistema d'Interscambio” (SdI) delle Pubbliche Amministrazioni.
Le date di entrata in vigore dell'obligo sono:

  • 6 Giugno 2014: obbligo di fatturazione elettronica verso Ministeri, Agenzie Fiscali, Enti Nazionali di previdenza e assistenza.
  • 31 marzo 2015: obbligo di fatturazione elettronica verso tutte le altre PA.

Vediamo di capire come è fatto e quali sono le caratteristiche di questo nuovo documento:

  • il contenuto è rappresentato, in un file XML (eXtensible Markup Language), secondo uno specifico formato disponibile presso l'aggenzia delle entrate. Questo formato è l' unico accettato dal Sistema di Interscambio al quale questi và inviato.

  • l'autenticità dell'origine e l'integrità del contenuto sono garantite tramite l'apposizione della firma elettronica qualificata di chi emette la fattura,

  • la trasmissione è vincolata alla presenza del codice identificativo univoco dell'ufficio destinatario della fattura riportato nell'indice delle Pubbliche Amministrazioni.

Ma cos'è questo file XML, in molti pensano che si tratti di una sorta di pdf infatti la domanda che sento più spesso è proprio: ma non posso madarla in pdf. Ovviamente non è così, il file XML contente la fattura elettronica è un “semplice” file di testo strutturato con dei tag (o etichette) nel quale sono riportati in dettaglio ed in formato testule, tutti i dati che costituiscono la fattura vera e propria. Per intenderci un file xml è molto simile nella modalità di strutturazione delle informazioni al più conosciuto formato html sul quale sono basete le pagine presenti sul web. In realtà XML non è una novità ma è una metodologia di rappresentazione dei dati già in giro da tanoto tempo, giusto come curiosità considerate che il sicuramente più conoscito “linguaggio html” in realtà e uno specifico dialetto della più vasta galassia XML.

Cos'è il Sistema di Interscambio (SdI)

Il Sistema di Interscambio, gestito dall'Agenzia delle Entrate, è un sistema informatico in grado di:

  • ricevere le fatture sotto forma di file con le caratteristiche della FatturaPA,

  • effettuare controlli sui file ricevuti,

  • inoltrare le fatture alle Amministrazioni destinatarie.

E' importante tenere sempre presente che questi non ha alcun ruolo amministrativo e non assolve compiti relativi all’archiviazione e conservazione dei docmenti.
L'mmagine che segue è una rappresentazione del flusso seguito dalla fatturazione elettronica attraverso il Sistema di Interscambio: 

il Sistema di Interscambio effettua su ogni file XML FatturaPA dei controlli formali necessari per garantire il corretto inoltro al destinatario. Per evitare spiacevoli sorprese nell'inoltro definitivo della fattura è possibile sottoporre il file al sito dell'Aggenzia delle Entrate per un controllo formale preventivo del suo contenuto. Per farlo basta caricare il file sulla seguente pagina http://sdi.fatturapa.gov.it

Si ricordi che il controllo e sulla sintassi del documento ossia sul rispetto delle regole imposte dal formato e non sulla semantica del suo contenuto.

Basilio Speziale

Laureato in Scienze dell'Informazione presso l'università degli studi di Bari nel 1989, nonchè perito in elettronica industriale.