Effetti in attesa di valuta – data di riferimento

By Basilio Speziale at giugno 27, 2016 23.05
Filed Under: Nuove funzioni

Capita nei rapporti commerciali di ricevere dei pagamenti non immediatamente monetizzabili e quindi incassabili dopo un dato numero di giorni. La gestione contabile di questi incassi/pagamenti normalmente viene fatta creando un conto transitorio sul quale parcheggiare le somme e da questi prelevarle alla data di pagamento. In questo caso una richiesta comune degli utenti è “come faccio a tener nota sia del giorno che ho ricevuto il titolo che del giorno dell'effettivo incasso ?”.
Per rispondere a questa esigenza SETTE mette adesso a disposizione all'interno delle registrazioni contabili il nuovo campo “Data di Riferimento”, questi può essere utilizzato per indicare la data di ricezione del pagamento o in alternativa la data di incasso.



Il nuovo campo è disponibile oltre che nell'inserimento prima nota, nella scheda contabile e, cosa non secondaria, nelle funzioni di selezione dei movimenti contabili. In questo modo è possibile visualizzare/stampare i soli movimento corrispondenti ad un dato periodo temporale.
Come nello stile ormai consolidato per SETTE, visto che se si decide di non utilizzare la funzione il nuovo campo può essere d'intralcio. Pertanto per poter utilizzare la “data di riferimento” questa deve essere attivata tramite la funzione “Configurazione di base” disponibile sul menu “Servizio”.


Aggiunta del campo “Causale” per ogni rigo di configurazione delle causali contabile

By Basilio Speziale at maggio 29, 2016 13.06
Filed Under: Sette - Gestionale Magazzino, Nuove funzioni

Come ben sanno gli utenti di SETTE, nella compilazione delle scritture di prima nota è possibile cambiare la causale in corsa ossia se ad esempio si sta caricando una fattura acquisto e questa è stata pagata in contanti è possibile all'interno della stessa scrittura continuare con la registrazione del pagamento semplicemente aggiungendo/cambiando la causale da un certo rigo in poi.
Adesso è possibile aggiungere il cambio al rigo desiderato direttamente dei dati di configurazione della causale contabile.



Risulta ovvio che per le righe di configurazione per le quali non è stata specificata alcuna causale venga considerato il codice della causale principale, quello in testa alla configurazione.


Nota: La funzione è disponibile a partire dalla versione 4.1

 

Nuove funzioni per la selezione scadenze

By Basilio Speziale at maggio 08, 2016 23.11
Filed Under: Sette - Gestionale Magazzino, Nuove funzioni

La funzione di selezione delle scadenze attiva nelle modalità di visualizzazione e di stampa è stata potenziata aggiungendovi la possibilità di selezionare tutti gli elementi con “Data Documento” compresa in un dato intervallo temporale. Il nuovo criterio di selezione prende il posto del precedente che permetteva di selezionare soltanto una specifica data, modalità che resta ancora disponibile inserendo lo stesso valore sia nel capo “Dalla Data Documento” che in quello “Alla Data Documento”.

E' stata inoltre potenziata la modalità di selezione in base al codice operatore, è adesso possibile specificare il “dove” effettuare il controllo ossia se confrontare il codice operatore con quello presente nell'anagrafica della scheda conti alla quale è riferita la scadenza o con il codice operatore immesso all'interno del documento di vendita che ha generato le scadenze, tipicamente la fattura.

Come per gli altri criteri di selezione anche questo è disponibile in “parallelo” a quelli già esistenti.

E' adesso possibile selezionare più di uno stato per le scadenze ossia è possibile chiedere a SETTE di mostrare/stampare ad esempio tutte le scadenze “a Scadere” più quelle “Pagate” mettendo assieme sino a quattro possibili stati.


 

Nota: La funzione è disponibile a partire dalla versione 4.1

Nuova funzione - Mostra elenco documenti

By Basilio Speziale at aprile 16, 2016 22.37
Filed Under:

La funzione di Zoom su documenti fiscali già disponibile su SETTE sin dalla versione precedente è stata adesso estrapolata e resa disponibile in maniera diretta ossia come funzione selezionabile da menu.
Per ogni tipo di documento è adesso disponibile in aggiunta alle voci inserisci, modifica, cancella, visualizza, la voce “Mostra Elenco”. Dalla finestra di Zoom è possibile eseguire diverse azioni su ogni singolo documento selezionato come ad esempio l'anteprima del documento o il suoinvio per e-mail.


 

Nota: La funzione è disponibile a partire dalla versione 4.1

Assegna stato “Non presente” per gli articoli non movimentati

By Basilio Speziale at marzo 19, 2016 23.08
Filed Under: Nuove funzioni

In SETTE ad ogni articolo viene associato uno stato che può essere utilizzato per le oprazioni di selezioni come la stampa dell'inventario o magari dei listini prezzo.
Uno dei valori che lo “stato” può assumere è il “non presente”, questi viene utilizzato per marcare quegli articoli che pur essendo regolarmente codificati (hanno un'anagrafica valida) non hanno mai subito alcun tipo di movimentazione o meglio non sono mai entrati fisicamente nel nostro magazzino.

Lo stato di “Non presente” ha la particolarità di commutare automaticamente ed in maniera del tutto trasparente, allo stato di “Presente” nel momento in cui all'articolo viene applicata una movimentazione di qualsiasi genere.

Con il corso degli anni capita sicuramente che alcuni articoli non vengano più trattati, quindi non più acquistati ne venduti ma nonostante ciò si vuole comunque conservarne l'anagrafica. L'assegnazione dello stato di “Non presente” è un buon modo per mantenere le anagrafiche ma allo stesso tempo evitare di averli fra i piedi nelle operazioni di stampa o di selezione in genere. Nel caso uno di questi articoli venga ricomprato ( o comunque movimentato) come già detto, SETTE provvedere in maniera del tutto trasparente e senza alcun intervento da parte dell'utente, a riportarlo allo stato di “Presente”.

Ovviamente il cambio di stato di un articolo può sempre e comunque essere fatto in maniera manuale dalla funzione di modifica dell'anagrafica articolo, ma adesso è anche possibile dire a SETTE di selezionare fra tutti gli articoli presenti nell'anagrafica di uno specifico magazzino e di assegnare automaticamente lo stato di “Non presente” a tutti quelli che , oltre a soddisfare i criteri di selezione, non hanno nessun movimento di magazzino nell'anno in uso.

La nuova funzione può essere attivata dal menu “Servizio” → “Ripara valori” → “Metti non presente articoli non movimentati”

 

Nota: La funzione è disponibile a partire dalla versione 4.1

Basilio Speziale

Laureato in Scienze dell'Informazione presso l'università degli studi di Bari nel 1989, nonchè perito in elettronica industriale.