MICCPOS Mostra contenuto ultimo scontrino

By Basilio Speziale at novembre 28, 2012 13.07
Filed Under: MICC POS Touch Screen, Nuove funzioni

Così come risulta comodo avere a video il totale dell'ultimo scontrino emesso (premendo totale contanti a scontrino chiuso), è ancora più comodo vedere gli articoli in esso presenti.
Per attivare la nuova funzione basta premere il tasto “Mostra Ultimo Scontrino” presente nella sezione “Funzioni”

MICCPOS Mostra totali ultimi due scontrini

By Basilio Speziale at novembre 28, 2012 12.21
Filed Under: MICC POS Touch Screen, Nuove funzioni


Sul campo risulta capita che chiuso lo scontrino il cliente prenda qualche altra cosa (le caramelle dall'espositore della cassa) e visto che lo scontrino è stato chiuso si emette un secondo scontrino. Per calcolare l'importo da pagare vanno ovviamente sommati i due ultimi scontrini.
Dal prossimo aggiornamento basterà premere il tasto SubTotale a scontrino chiuso per avere immediatamente a video la somma degli ultimi due scontrini emessi con la specifica dei due importi.

Calcolo delle scadenze Art.62 DL 1/2012

By Basilio Speziale at novembre 07, 2012 00.04
Filed Under: Sette - Gestionale Magazzino

La nuova norma entrata in vigore il 24 di Ottobre 2012 ha introdotto delle modifiche sulle modalità di pagamento di alcune tipologie di merci per i contratti di fornitura nel settore agroalimentare.

Per tali contratti il pagamento del corrispettivo deve essere effettuato:

  • per le merci deteriorabili entro il termine legale di 30 giorni;

  • per tutte le altre merci entro il termine di 60 giorni.

In entrambi i casi il termine decorre dall'ultimo giorno del mese di ricevimento della fattura.

Per ciò che riguarda SETTE questo significa sostanzialmente due cose: la prima è che la conta dei giorni, 30 o 60 a seconda dei casi, va fatta contando effettivamente il numero di giorni a calendario quindi tenendo conto sia della durata dei singoli mesi che ovviamente degli anni bisestili. La seconda è che in questo caso il “fine mese” va applicato prima di iniziare il computo dei giorni e non dopo come succede per le classiche modalità di pagamento usate sino ad ora.
Per quanto riguarda la conta dei giorni, tutti gli utenti di SETTE sanno che questa è una delle opzione offerte dalla configurazione delle causali di pagamento sin dalla prima versione del programma. Invece per quanto riguarda il “fine mese” anticipato è stato introdotto un nuovo parametro di configurazione atto ad descrivere questo specifico comportamento.

 

Basta quindi impostare i parametri evidenziati in figura per ottenere una modalità di calcolo idonea a rispettare quanto stabilito dal Art.62 del D.L. 1/2012.

Per semplificare la configurazione delle modalità di pagamento conformi a su citato articolo è stato introdotto una funzione di aiuto tramite la quale è possibile assegnare in automatico i valori corretti in base alla modalità scelta. Resta ovvio la possibilità di verificare ed eventualmente correggere qualsiasi valore necessiti di rettifiche.

 

Basilio Speziale

Laureato in Scienze dell'Informazione presso l'università degli studi di Bari nel 1989, nonchè perito in elettronica industriale.